SICUREZZA INFORMATICA

#Supererrori, i cartoni della Polizia Postale per la privacy online

Si tratta di una miniserie promossa da Generazioni Connesse per richiamare l’attenzione dei più giovani sui pericoli del web

26 Settembre 2017 - I giovani sono la categoria più colpita dai pericoli del web. Per sensibilizzare adolescenti e genitori, tornano i #Supererrori, una miniserie promossa da Generazioni Connesse e, tra gli altri partner, anche dalla Polizia Postale, per richiamare l’attenzione sulle insidie che si nascondono in rete.

La serie tratterà argomenti seri in modo divertente avvalendosi di 7 personaggi: Chat Woman, l’Incredibile Url, l’Uomo Taggo, la Ragazza Visibile, Silver Selfie, Tempestata e il Postatore Nero. La campagna durerà sei settimane, nelle quali saranno trasmesse le avventure, o meglio le disavventure, dei protagonisti. Lo scopo dell’iniziativa del SIC, il Safe Internet Centre di Generazioni Connesse, è mettere in luce i comportamenti sbagliati commessi in rete, cercando di fornire utili consigli su come evitarli. Le puntate della miniserie saranno trasmesse dal 25 settembre al 5 Novembre 2017 sui canali social e sul sito di Generazioni connesse.

La campagna di sensibilizzazione

La campagna “Sei settimane per un web sicuro”, a cominciare da giovedì 28 settembre, arriverà anche in televisione. Le puntate della miniserie saranno trasmesse sulle reti RAI, Mediaset, Sky e La 7.

Al centro dell’iniziativa c’è il rapporto tra giovani e web, spesso vittime dei pericoli del web. Negli episodi saranno trattati molti temi sensibili, come ad esempio la privacy online, il sexting, piaga sociale che colpisce soprattutto gli adolescenti, le fake news oppure l’utilizzo delle immagini su internet.

La miniserie punta a far capire a giovani e genitori quali sono i rischi da evitare online. Gli errori in rete saranno approfonditi con l’aiuto di personaggi divertenti, appunto i Supererrori, in modo tale da suscitare maggiore interesse nel giovane pubblico.

La campagna metterà a disposizione dei docenti del materiale didattico, scaricabile dal sito del SIC, relativo a ogni argomento trattato, che potranno usare in classe per approfondire questi temi.

Internet rappresenta una risorsa che al tempo stesso, se non conosciuta in profondità, rischia di trasformarsi in un pericolo. A farne le spese sono soprattutto i più giovani, che spesso utilizzano la rete con superficialità.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Contenuti sponsorizzati