firefox-siti-hackerati Fonte foto: dennizn / Shutterstock.com
SICUREZZA INFORMATICA

Sito hackerato, Firefox mette in guardia gli utenti

Mozilla Firefox sta collaborando con il portale Have I Been Pwned per avvisare gli utenti che navigano su un sito Internet potenzialmente pericoloso

24 Novembre 2017 - Mozilla Firefox sta unendo le proprie forze con il sito web Have I Been Pwned (il portale per scoprire se un proprio account online è mai stato hackerato) per informare tutti gli utenti con una notifica istantanea quando entrano all’interno di un sito che in passato è stato usato dai cyber criminali.

La nuova funzionalità, soprannominata “Breach Alerts”, oltre a informare gli utenti sui passati attacchi hacker a un determinato portale, genererà anche delle notifiche di avviso se le credenziali di un utente, relative a un particolare account online, sono state coinvolte in una recente violazione di dati. Per fare un esempio, mettiamo che ci colleghiamo al nostro profilo Twitter o al nostro indirizzo di posta elettronica. Grazie al controllo incrociato di Mozilla e di Have I Been Pwned il browser ci avviserà se i nostri dati sono a rischio violazione da parte di un hacker. In questo caso dovremo affrettarci a cambiare ogni password sui nostri profili online.

Come funziona

Questi pop-up per la sicurezza informatica contengono anche un link, identificato dalla scritta “Ulteriori informazioni”, che porta gli utenti a una pagina di supporto contenente la documentazione relativa alle violazioni dei dati. Al servizio Mozilla ci si può anche iscrivere per ricevere degli avvisi via e-mail. Per chi non conoscesse i servizi di Have I Been Pwned, si tratta di un database online fondato dall’esperto di sicurezza informatica australiano Troy Hunt. Attualmente il sito web ospita 4,8 milioni di credenziali rubate dagli hacker da oltre 252 portali sparsi per il web. Per scoprire se il nostro profilo online è a rischio basta inserire il nostro indirizzo di posta elettronica o il nome utente e dare il via alla verifica del sito. Al momento Breach Alerts è in fase di sperimentazione e non è ancora chiaro quando Mozilla allargherà il servizio a tutti gli utenti Firefox.

Contenuti sponsorizzati