nichelphoneS Fonte foto: Web
ANDROID

NichePhone S, lo smartphone Android piccolo come una carta di credito

Il NichePhone S ha uno spessore di 6 millimetri e pesa solo 38 grammi. Monta Android JellyBean ma non supporta le applicazioni come WhatsApp e Facebook

8 Novembre 2017 - A inizio anni 2000 la maggior parte dei produttori di dispositivi mobili puntava su device sempre più piccoli, facili da portare in tasca e poco pesanti. Poi sono arrivate le applicazioni e gli schermi grandi sono ora uno degli aspetti più importanti per gli smartphone. Ma non per NichePhone S.

NichePhone S è un telefono grande quanto una carta di credito. Molto probabilmente non verrà mai rilasciato al di fuori del Giappone. Al momento, infatti, le vendite sono disponibili solo per gli utenti del Sol Levante. Lo smartphone pesa solo 38 grammi. Il mini-telefono monta il sistema operativo Android, anche se ovviamente, viste le ridottissime dimensioni, non ha la potenza di calcolo di un normale smartphone. Oltre a chiamate e messaggi il dispositivo ha alcune funzioni aggiuntive, come la connessione Bluetooth e il jack per le cuffie da 3,5 millimetri. Il NichePhone S costa circa 88 dollari.

Caratteristiche tecniche

A vederlo il NichePhone S sembra una calcolatrice, con uno schermo davvero piccolo e una serie di tasti “a bolla” nella parte anteriore. Il device è ridotto anche nello spessore, circa 6 millimetri. Il mini-telefono supporta anche la connessione dati, ma solo il 3G. Nonostante le sue piccole dimensioni, lo smartphone supporta la registrazione vocale e la riproduzione audio. Ad essere precisi la versione Android installata su NichePhone S è Jelly Bean. Nonostante alcune funzioni per le connessioni il cellulare giapponese non supporta nessuna applicazione tra quelle più usate al giorno d’oggi, come WhatsApp, Facebook, Instagram o Twitter. La batteria del NichePhone S è da 550mAh e garantisce tre ore di schermo attivo e fino a tre giorni in standby. Per quanto riguarda lo slot SIM il telefono supporta solo le NanoSIM mentre per ricaricarlo basta un comune cavo microUSB. Il telefono è acquistabile solo per i consumatori del Giappone a partire dal 10 novembre 2017 sul sito FutureModel.

Contenuti sponsorizzati