SMART EVOLUTION

Husband Pod, le postazioni da gioco per mariti annoiati

L'azienda INGREM ha realizzato una workstation che ha tre schermi, una poltrona massaggiante ed è compatibile con i videogame retrò

19 Ottobre 2017 - Nel weekend c’è la Serie A e tra martedì e giovedì le coppe europee. Ma cosa possono fare i mariti annoiati i lunedì e i venerdì senza calcio? E la situazione si complica se non siamo appassionati di pallone. Per fortuna l’azienda cinese INGREM ha realizzato la Husband Pod, la workstation per videogiochi per l’uomo.

Si tratta di una postazione per videogame completa, compresa di poltrona, controller, mouse, schermo  e computer. Appena ci sediamo e accendiamo il dispositivo uno schermo ricurvo scenderà dall’alto e si piazzerà davanti ai nostri occhi. E per rendere più futuristica la postazione, INGREM ha aggiunto delle luci a LED lungo tutta la workstation, dalla tastiera al mouse passando per lo schienale e il retro dello schermo. L’effetto sorpresa nei confronti di chi ci guarda è assicurato. Molto meno assicurata è invece la reazione positiva sulla workstation da parte di mogli o compagne.

Come funziona la Husband Pod

I monitor in totale sono tre e possono essere regolati in base alla nostra altezza e all’attività che stiamo svolgendo con la postazione da gioco. La poltrona è pensata per migliorare l’esperienza utente durante i videogame. Questo avviene grazie a vibrazioni, movimenti automatizzati e suoni che escono anche lateralmente. E se puntiamo al relax la poltrona ha anche delle testine rotanti che possono farci un massaggio mentre guardiamo lo schermo o giochiamo a un videogame. L’appoggio per i piedi può ruotare fino a 45 gradi in maniera tale da permetterci di sdraiarci mentre giochiamo o ci svaghiamo. Nonostante il design futuristico il computer della Husband Pod è compatibile con moltissimi videogiochi retrò e considerati ormai come grandi classici. Per testare la postazione bisogna però andare in Cina. Alcuni supermercati del paese asiatico, infatti, hanno iniziato a farlo testare ai clienti all’interno dei propri negozi. Per comprare la postazione invece bisogna collegarsi al sito dell’azienda, dove sono presenti anche moltissime workstation pensate per l’universo femminile. Al momento il costo della Husband Pod è di circa 1.900 dollari.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Contenuti sponsorizzati