problemi-windows Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Cosa fare se Windows non si avvia

Alle volte possono capitare dei problemi durante l'avvio di un computer con sistema operativo Windows, ecco quali sono le principali cause e come risolverle

22 Novembre 2017 - Alle volte può capitare che il nostro computer con sistema operativo Windows abbia dei problemi all’avvio. Può succedere, per esempio, che non riusciamo ad accedere alla pagina di login oppure che ogni volta che lo accendiamo il PC ci riporti sul menu d’avvio.

Uno dei casi più comuni su Windows è che il computer al riavvio invece che attivarsi normalmente ci riporti ogni volta alla sezione dedicata al menu d’avvio. Per risolvere questo problema le operazioni da compiere non sono molto complicate ma il tempo a nostra disposizione deve essere abbastanza lungo. Per completare il processo potrebbero bastare alcuni minuti ma potrebbero anche volerci un paio d’ore. Questo dipende dal motivo per il quale Windows al posto di avviarsi ci porta alle impostazioni d’avvio. Il problema in questi casi è che sarà impossibile anche accedere alla Modalità provvisoria. Questo significa che se abbiamo urgente bisogno di usare il computer dobbiamo risolvere prima il problema.

Prova ogni forma di avvio

Prima di “smanettare” nelle impostazioni proviamo ad avviare il PC in ogni modo possibile. Per verificare che in tutti i casi l’accensione normale fallisca. Quindi tentiamo con un avvio classico tramite pulsante d’accensione. Poi con Modalità provvisoria e poi dal menu d’avvio. Se ogni tentativo fallisse è molto probabile che uno o più file sono stati danneggiati durante l’ultima sessione aperta. Si tratta di documenti fondamentali per la corretta accensione del device e quindi il PC non riesce ad avviarsi normalmente. In questo caso per risolvere ogni problema dobbiamo eseguire un ripristino dell’installazione di Windows. Su Windows 10 basta cercare la voce Ripristino all’Avvio presente nel menu d’avvio. Lo stesso strumento esiste anche su Windows 8, 7 e Vista.

Ripristino del sistema

Se il ripristino all’avvio non risolvesse i nostri problemi dovremo effettuare un ripristino del sistema. Questa soluzione risolverebbe ogni problema relativo a un driver danneggiato. Eseguendo un ripristino del sistema ogni documento o driver verrà ripristinato al momento in cui il PC funzionava a dovere. Se non avessimo il disco di Windows 10 è consigliabile eseguire un ripristino da un CD, salvato in precedenza. Il consiglio è quello di eseguire quest’operazione a scopo precauzionale prima dell’insorgere di bug e problemi al device. Ecco come eseguire un disco di ripristino. Da non confondere con un punto di ripristino.

Riparare i file protetti

Un file di sistema danneggiato potrebbe impedire ogni forma d’avvio. Per ovviare a questo problema dovremo usare il comando controllo file di sistema per riparare i file Windows danneggiati. Va detto che l’Sfc Command non è consigliabile a coloro che non hanno grandi conoscenze informatiche e che non hanno dimestichezza con il prompt dei comandi.

Cancella il CMOS

Un errore di configurazione del BIOS potrebbe essere tra le cause dei bug all’avvio. Per risolvere questo tipo di problemi basta cancellare la memoria del BIOS sulla scheda madre per ripristinare ogni impostazione ai livelli predefiniti di fabbrica. Se il PC ha più di tre anni o è da mesi e mesi spento il consiglio è quello di cambiare la batteria del CMOS. Se queste hanno dei malfunzionamenti, infatti, è normale che Windows presenti dei problemi all’avvio. Per fortuna queste batterie costano abbastanza poco e sono facili da trovare.

Testare la RAM

Se il computer ha dei problemi con la RAM potrebbe non accendersi oppure funzionare solo fino alla schermata di login e poi riavviarsi o spegnersi. In questo caso dovremo sostituire la RAM. Il costo delle RAM non è troppo elevato ma stiamo molto attenti alla compatibilità con il nostro computer, altrimenti avremo effettuato un acquisto inutile.

Testare il disco rigido

Così come la RAM anche l’hard disk può essere uno dei motivi per cui il nostro computer non riesce ad avviarsi in maniera corretta. Inoltre un problema al disco rigido non ci permetterà nemmeno di usare una modalità provvisoria. Il consiglio in questo caso è quello di sostituire l’hard disk.

Contenuti sponsorizzati