whatsapp-memoria-smartphone Fonte foto: Alex Ruhl / Shutterstock.com
HOW TO

Come liberare spazio su WhatsApp

Le immagini, i video e i documenti scambiati su WhatsApp occupano la memoria dello smartphone, rallentando il dispositivo. Ecco come eliminarli

22 Dicembre 2017 - WhatsApp è una delle applicazioni che occupa maggior spazio sulla memoria dello smartphone. L’applicazione di messaggistica viene utilizzata non solo per scambiare messaggi (che occupano pochissimo spazio), ma anche per inviare immagini, video e documenti. Se si è all’interno di un paio di gruppi è molto semplice non avere più memoria sullo smartphone.

Affinché l’applicazione di messaggistica non diventi un problema, è necessario fare molta attenzione e liberare spazio su WhatsApp. Cambiando alcune impostazioni dell’app e facendo attenzione a quanto occupano le conversazioni è possibile utilizzare WhatsApp senza che le prestazioni dello smartphone ne risentano in alcun modo. Ecco alcuni trucchi per liberare spazio sulla memoria dello smartphone cancellando i documenti inutili su WhatsApp

Impedire il download automatico dei file

Di default WhatsApp scarica in automatico qualsiasi documento, immagine o video ci venga inviato. Se non facciamo molta attenzione, ci ritroveremo ben presto con la memoria dello smartphone completamente occupata. Per prevenire questo problema è possibile utilizzare un semplice trucco WhatsApp: cambiare le impostazioni di download dei file. Per farlo basta accedere all’applicazione, entrare nelle Impostazioni e poi su “Utilizzo dati e archivio”. Si aprirà una nuova scheda e nella sezione Download automatico dovremo selezionare “Nessun media” per le opzioni “Quando utilizzi la rete mobile”, “Quando connesso tramite Wi-Fi” e “Quando sei in roaming”. In questo modo, oltre a non occupare inutilmente la memoria dello smartphone, non andremo neanche a sprecare i Giga dell’abbonamento telefonico.

Eliminare le conversazioni

Se nonostante tutte le precauzioni la memoria dello smartphone è piena, abbiamo una sola soluzione: eliminare le chat più pesanti. È una decisione che non si può prendere a cuor leggero, ma è l’unica soluzione in casi estremi (soprattutto se il telefonino ha uno spazio di archiviazione di soli 8GB o 16GB). WhatsApp permette di scoprire quali sono le conversazioni che occupano maggiormente la memoria del dispositivo. Bisogna entrare nelle Impostazioni dell’applicazione, premere su “Utilizzo dati e archivio” e poi su “Utilizzo Archivio”. A questo punto si aprirà una nuova schermata con la “classifica” di tutte le chat che occupano spazio. Bisognerà appuntarsi i nomi, tornare nella home dell’applicazione ed entrare nelle conversazioni che vorremmo eliminare. Per farlo basterà premere l’icona con tre punti verticali, poi su Altro e infine su Cancella chat. In questo modo verranno eliminate tutte le immagini, video e messaggi scambiati all’interno della conversazione.

Se siamo particolarmente legati alle conversazioni, WhatsApp ci offre la possibilità di salvare la chat prima di eliminarla. Per farlo bisogna premere sui tre puntini in altro a destra, poi su “Altro” e infine su “Invia chat via email”. A questo punto dovremo decidere se all’interno del messaggio di posta elettronica siano presenti anche tutti i documenti scambiati tramite WhatsApp.

Cancellare solamente i documenti inutili

Per liberare spazio su WhatsApp è possibile utilizzare anche un altro semplice trucco: cancellare solamente i documenti inutili dalle chat più pesanti. L’applicazione di messaggistica istantanea permette di vedere uno per uno tutte le immagini, video e documenti scambiati all’interno dei gruppi e delle chat. Per liberare spazio dalla memoria dello smartphone basta entrare all’interno di una chat, premere sull’icona con tre puntini verticali e poi su “Media”. Si aprirà una nuova pagina dove sono presenti tutti file e potremo cancellare quelli che non riterremo utili.

Contenuti sponsorizzati