antispam-1217
SICUREZZA INFORMATICA

Come gestire la posta in arrivo e quella indesiderata (Spam e Virus)

Come funzionano antispam e antivirus di Libero

Libero Mail offre un servizio gratuito di antispam e antivirus sulla casella di posta. I messaggi identificati come poco sicuri dal sistema Antispam di Libero vengono depositati direttamente nella cartella “Spam”. È importante controllare la casella di posta periodicamente in modo da non occupare spazio. Inoltre può capitare che nella cartella Spam siano inseriti per errore dei messaggi che invece si desiderano ricevere nella Posta in arrivo. Sono i cosiddetti “falsi positivi” che per svariati motivi (ad esempio: URL contenute nel messaggio, oggetto della mail, provenienza da server sospetti, violazione di qualche protocollo di sicurezza, analogia con messaggi segnalati da altri utenti) possono essere considerati come Spam.

Nella cartella Spam sono raccolti tutti i messaggi indesiderati. In qualsiasi momento è possibile accedere alla cartella Spam e decidere quali messaggi lasciare e quali invece conservare. Se si decide di conservarli, possono essere spostati in un’altra cartella a scelta, ad esempio “Posta in arrivo”.

La cartella Spam è visibile attraverso Libero Mail o attraverso un programma di posta (client es: Outlook Express) configurato in modalità IMAP4 dopo aver effettuato la sincronizzazione delle cartelle, non è invece visibile tramite client in modalità POP3.

Per leggere qualche informazione in più sulle differenze tra POP e IMAP leggi questo articolo.

Pulsante_MAIL

Contenuti sponsorizzati