risparmio-energetico-iphone Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come attivare risparmio energetico su iPhone e a che cosa serve

Per allungare la vita della nostra batteria su smartphone Apple possiamo usare la modalità di risparmio energetico, ecco come attivarla e a cosa serve

24 Novembre 2017 - Non tutti sanno che ogni iPhone ha una Modalità di risparmio energetico. Si tratta di una funzione che ci permette di ottimizzare il consumo della batteria. È una caratteristica molto comoda per gestire l’autonomia del nostro smartphone quando siamo fuori casa e non abbiamo l’opportunità di ricaricare il device.

Solitamente sui telefoni di Cupertino il piano per il risparmio energetico si attiva in automatico una volta raggiunto il 20% di carica restante. Con l’aggiornamento a iOS 11 potremo attivare la funzione manualmente in qualsiasi momento. Basta collegarsi al Centro di Controllo. Va ricordato che una volta attiva la modalità di risparmio energetico molte funzioni non saranno più utilizzabili. Per esempio Siri, ma anche l’aggiornamento automatico di applicazioni e della posta elettronica. Va detto che al momento la modalità di risparmio energetico è disponibile solo su iPhone e non su iPad.

Come attivare la modalità di risparmio energetico

Come abbiamo detto, quando un iPhone raggiunge il 20% di carica della batteria rimanente visualizzeremo un messaggio pop-up che ci chiede se vogliamo attivare o meno il risparmio energetico. Stando a quanto riporta Apple questa modalità può assicurare da una a tre ore in più di autonomia, in base all’uso che faremo dello smartphone. Come fare però per attivare il risparmio energetico prima che il telefono raggiunga il 20%? Per prima cosa andiamo sulle Impostazioni, poi sulla sezione Batteria e infine clicchiamo sulla voce Modalità risparmio energetico e spostiamo la spunta su On per attivarla. Va ricordato che la modalità di risparmio energetico non può essere usata in modo permanente ma può funzionare solo fino al momento in cui mettiamo in ricarica l’iPhone. Una volta che il telefono viene connesso alla corrente la modalità di risparmio si disattiverà in automatico. Se abbiamo aggiornato il telefono al sistema operativo iOS 11 non c’è bisogno di passare dalle impostazioni per attivare questa funzione. Ci basterà accedere al centro di controllo. Se in automatico non troviamo questa modalità nel centro di controllo possiamo inserirla manualmente. Per farlo andiamo su Impostazioni, poi su Centro di Controllo e infine su Personalizza controlli. E dalla lista delle varie funzioni disponibili aggiungiamo il risparmio energetico. E il gioco è fatto.

A cosa serve la modalità di risparmio energetico

La modalità di risparmio energetico disattiva alcune funzioni, come detto, e cambia alcune impostazioni sul nostro smartphone. Per esempio viene diminuita la luminosità dello schermo e anche gli effetti di movimento e gli sfondi animati sono disabilitati. Con la modalità di risparmio energetico attiva il device usa meno CPU e quindi può risultare abbastanza più lento e meno performante. Secondo i test Apple di circa il 40%. Per questo motivo va usata con sapienza e solo nei casi in cui serve davvero allungare l’autonomia dell’iPhone.

Contenuti sponsorizzati