google-play Fonte foto: Creative Caliph / Shutterstock.com
ANDROID

Android, possibile provare le app prima di acquistarle e installarle

Google ha iniziato a rilasciare le sue Instant App, si tratta di una nuova funzione per il Play Store che ci consente di testare i programmi prima di scaricarli

20 Ottobre 2017 - Quando cerchiamo un gioco o una nuova applicazione per il nostro smartphone la più grande seccatura è perdere tempo per installarne un paio e provarle prima di scegliere quella migliore. Per fortuna Google ha annunciato un aggiornamento per il suo Play Store che ci consentirà di provare le app prima del download.

La nuova funzione per testare le applicazioni su Android si chiama Instant App. Non è la prima volta che Google parla di applicazioni istantanee che non necessitano di essere scaricate. Mountain View, infatti, aveva già presentato il progetto all’evento per sviluppatori I/O nel 2016. E in alcune versioni beta del sistema operativo del robottino e del Play Store è stato anche possibile iniziare a provare questa nuova funzione a partire dal gennaio 2017. Ora però le Instant App sono realtà e potranno essere usate da tutti gli utenti Android. Ecco come funzionano le Instant App.

Come riconoscere e usare le Instant App

Riconoscere le Instant App rispetto alle applicazioni che possiamo definire “classiche” è molto semplice. Una volta entrati nella pagina del Play Store dedicata al programma noteremo l’opzione Prova accanto alle già conosciute Aggiorna o Installa. A quel punto ci basterà cliccare sul pulsante Prova per iniziare a testare l’applicazione e decidere se è il caso o meno di scaricarla definitivamente sul nostro smartphone. Si tratta di un servizio molto utile soprattutto in caso di app a pagamento. In questo modo eviteremo di sprecare dei soldi per un servizio che non ci piace o che non ci serve davvero. Anche se va detto che su Play Store esiste comunque un’opzione di rimborso per ogni programma che scarichiamo. Basta segnalare la nostra insoddisfazione entro due ore dall’acquisto. Instant App però è un sistema molto più comodo e veloce. E non dovremo aspettare i rimborsi. Al momento la funzione non è disponibile in tutti i Paesi del mondo ma Google ha promesso che nel giro di qualche settimana la diffusione di Instant App dovrebbe essere capillare.

Contenuti sponsorizzati