whatsapp-note-video Fonte foto: Pe3k / Shutterstock.com
APP

Aggiornamento WhatsApp, in arrivo le note video

Nei primi giorni del 2018 WhatsApp si aggiornerà con nuove funzionalità: nella versione beta arriveranno le note video in stile Telegram

29 Dicembre 2017 - Per il 2018 WhatsApp ha in serbo grandi novità per i propri utenti. Lo staff di sviluppatori sta lavorando a nuove funzionalità che faranno il loro debutto nei primi mesi del nuovo anno. Dalle indiscrezioni uscite nelle ultime settimane sembrerebbe che i programmatori siano pronti a introdurre le note video.

Si tratta di una funzionalità che potrebbe cambiare per sempre l’utilizzo dell’applicazione. L’idea è di dare un’opportunità extra agli utenti: oltre alle note audio, anche dei brevi video con cui interagire con i propri amici. Una funzione molto simile a quella già presente su Telegram e che ha riscosso un buon successo tra gli utenti. Con oltre un miliardo di utenti che utilizzano quotidianamente WhatsApp, gli sviluppatori stanno cercando di migliorare l’applicazione e di aumentare il più possibile il tempo di utilizzo.

Aggiornamento WhatsApp, come si utilizzano le note video

Le note video dovrebbero debuttare su WhatsApp nei primi giorni del nuovo anno sulla versione beta dell’applicazione. Nel caso in cui i test diano risultato positivo, le note video verranno integrate anche nella versione ufficiale entro la fine di gennaio. Ma cosa sono le note video? Si tratta di brevi video che gli utenti potranno registrare e inviare ai propri amici o all’interno dei gruppi. Il funzionamento è simile a quello delle note audio, solo che oltre alla voce ci sarà anche la propria faccia.

È una novità molto importante per l’applicazione. Le note audio hanno avuto un successo grandissimo e sono tra gli strumenti più utilizzati dagli utenti. Ma le note video potrebbero scontrarsi con un problema abbastanza difficile da risolvere: la pesantezza dei filmati. Inviare un video di due-tre minuti non è così immediato come le note vocali. Ma sicuramente gli sviluppatori di WhatsApp hanno pensato a un modo per risolvere questo problema.

Oltre alle note video ci saranno delle novità anche per quelle audio. Non sarà più necessario tenere premuta l’icona con il microfono, ma basterà toccarla una sola volta. Una novità introdotta già su iOS, ma che adesso sarà implementata anche su Android.

Contenuti sponsorizzati