whatsapp-aggiornamento-android Fonte foto: Worawee Meepian / Shutterstock.com
APP

Aggiornamento WhatsApp Android, in arrivo sticker e molto altro

L’ultimo aggiornamento della versione beta ha introdotto gli sticker in stile Telegram. Novità anche sul fronte videochiamate di gruppo

6 Gennaio 2018 - Novità in arrivo per gli utenti Android che utilizzano quotidianamente WhatsApp. Gli sviluppatori hanno rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione Beta dell’applicazione di messaggistica istantanea con nuove funzionalità e alcuni miglioramenti sotto il punto di vista della prestazione.

La novità più interessante riguarda l’introduzione degli sticker. Una funzionalità di cui si parla da oramai diversi mesi e che è stata già vista sulla versione iOS di WhatsApp. Ora arriva anche sulla versione beta di Android, prima di fare il debutto in quella ufficiale. Si tratta di una funzionalità già presente su Telegram e che permetterà agli utenti di rendere ancora più divertenti e interattive le conversazioni con gli amici. Ma gli sticker non sono l’unica novità presente nell’aggiornamento. Infatti, ci sono tracce di un arrivo imminente delle videochiamate di gruppo, funzionalità che renderebbe WhatsApp ancora più ricco.

Come inviare gli sticker su WhatsApp

L’introduzione degli sticker è stata scoperta dall’account Twitter WaBetaInfo, sempre molto attento sulle novità intorno all’applicazione di messaggistica istantanea. Per inviare gli adesivi (che per il momento sono pochi, ma ne verranno aggiunto di nuovi con i prossimi update) è necessario premere l’icona con la faccina. Si aprirà la sezione delle emoji: in basso al centro è presente una nuova icona a forma di cuore. Premendo si aprirà una schermata con tutti gli sticker che possono essere inviati ai propri amici. Ricordiamo che questa nuova funzione per il momento è presente solamente nella versione beta dell’applicazione di WhatsApp per Android.

Nel codice dell’aggiornamento sono presenti anche dei riferimenti a una delle nuove funzioni annunciate durante lo scorso anno e che faranno il loro debutto nel 2018. Ci riferiamo alle videochiamate di gruppo, che dovrebbero fare il loro debutto a breve. Vedremo sotto quale forma e in che modalità. A breve, inoltre, dovrebbero essere aggiunte anche le note video, dei brevi filmati con cui l’utente può rispendere ai propri amici (un’evoluzione delle note audio tanto utilizzate dai giovani).

Infine, nell’aggiornamento sono presenti anche alcuni cambiamenti per gli amministratori dei gruppi che avranno maggiori poteri.

Contenuti sponsorizzati