sito-web-handmade
PMI E INDUSTRIA 4.0

5 consigli per realizzare un sito web per l’handmade

Se avete intenzione di iniziare a vendere gli oggetti fatti a mano su internet, è necessario partire dal sito internet e dal negozio di e-commerce

L’Italia è un paese di santi, poeti e navigatori, ma anche di artigiani. Sono migliaia le piccole e medie imprese che si basano sull’artigianato locale. Prodotti realizzati a mano che solitamente vediamo nei mercatini di Natale o nelle piazze delle più importanti città italiane.

Per molte persone si tratta di un hobby, ma che con i giusti investimenti può trasformarsi anche in un vero e proprio lavoro. I prodotti realizzati a mano hanno sempre un grande fascino sulle persone, che preferiscono spendere qualche euro in più su un oggetto “unico” piuttosto che risparmiare e acquistare un prodotto fatto in serie. Ma per trasformare la propria passione in un lavoro è necessario aprire un sito web e un negozio di e-commerce, altrimenti dovremo limitarci a vendere i nostri prodotti solamente nei mercatini locali.

Realizzare un sito web per l’handmade non è un compito semplice. E nemmeno economico. Ma se il budget a nostra disposizione non è molto elevato non bisogna perdersi d’animo. Ci sono delle soluzioni come Libero Pages che permettono di creare un sito web professionale spendendo poco. Libero Pages è un servizio realizzato da Italiaonline che permette di realizzare gratis un sito web partendo dalla propria pagina Facebook. In pochi passaggi è possibile registrarsi con il proprio account Facebook e importare sul sito web i contenuti pubblicati sulla propria pagina Facebook escludendo quelli non adatti. Il tutto gratuitamente e già ottimizzato per il mobile.

L’utente può scegliere il tema grafico che preferisce e scegliere – acquistando un piano a pagamento- anche il nome del proprio dominio. Inoltre, Libero Pages offre la possibilità di creare un e-commerce all’interno del sito e mettere immediatamente in vendita i propri prodotti.

Chi siamo

Partiamo dalle basi. Il primo consiglio da seguire per creare il sito web per il fai da te è inserire una sezione per spiegare “Chi siamo”. In questo modo l’utente/cliente che vorrà acquistare uno dei prodotti che realizziamo sarà maggiormente convinto a farlo. Se gli spieghiamo chi siamo, come lavoriamo e i materiali utilizzati, sembrerà quasi di acquistare in un vero negozio e non su un sito internet.

E-commerce

Se abbiamo intenzione di vendere i prodotti fai da te è necessario aprire, oltre al sito web, anche un e-commerce. In questo modo potremo sperare di far diventare la nostra passione un vero e proprio lavoro. Per realizzare un e-commerce organizzato in categorie e sotto-categorie non è necessario affidarsi a un’agenzia pubblicitaria, basta conoscere gli strumenti offerti dalla Rete. Se abbiamo un budget limitato possiamo utilizzare il servizio di Libero Pages che permette di creare un e-commerce in pochi e semplici passaggi. Un vero servizio a misura d’utente.

In più grazie al modulo Newsletter” è possibile raccogliere gli indirizzi mail dei nostri clienti per poter promuovere i nostri servizi e offrire sconti e promozioni.

Tutorial

In un sito internet dedicato all’handmade non può mancare una sezione dedicata ai tutorial. Mostrare agli utenti alcuni dei segreti del mestiere aumenta le probabilità che gli oggetti in vendita verranno acquistati. Non è necessario fare dei video tutorial, anche un semplice reportage fotografico che spiega i passaggi per creare una cornice fatta a mano o una collana può funzionare e consolidare la nostra credibilità come artigiani.

Contenuti Seo Oriented

Abbiamo un sito internet, abbiamo un e-commerce, quello che manca sono gli utenti/clienti. Per intercettare il gradimento degli utenti è necessario che i nostri prodotti occupino le prime posizioni sui motori di ricerca. E per farlo è necessario creare dei contenuti SEO oriented, ovvero pensati per i motori di ricerca. All’interno dei contenuti che andremo a scrivere per il nostro sito, dovranno esserci le parole chiave più cercate dagli utenti per quanto riguarda il nostro settore di riferimento. Ad esempio, se realizziamo collanine dovremo cercare di posizionarci per le keyword “migliori collanine online”, “dove acquistare una collanina online”, oppure per intenti di ricerca focalizzati su un modello particolare di collanina. Per capire quali siano le parole chiave da utilizzare si possono utilizzare anche dei tool gratuiti come answerthepublic o il Keyword Planner di Google.

Non perdere di vista le foto

Potrà sembrare una banalità, ma un consiglio da seguire nella realizzazione del sito web per l’handmade è di utilizzare delle belle immagini. Foto che permettano all’utente di capire realmente cosa sta acquistando e con quanta cura sia stato realizzato. Non il classico oggetto da catena di montaggio realizzato in serie, ma un prodotto unico e speciale. Le immagini possono far fare il salto di qualità alla propria attività.

pulsante_654x56

Contenuti sponsorizzati